Fa caldo
ma c’è vento:
ho freddo.
Mi assopisco
ma devo stare all’erta,
improvvisamente sono completamente sola
con la natura.
Mi addormento.
Ritorno a respirare, non mi sembra vero
ma poi crollo e sbiadisco l’inchiostro,
maldestra.