Corpi astratti

La mia testa fa l’amore con la tua

mentre i nostri corpi
a fatica
si passano a fianco
fingendo di non esistere,
incontrandosi
per la sola città in cui
tu vivi, io (soprav)vivo.

M.190