Facciamo che…

Facciamo che io sconvolgo i miei piani
e poi tu mi dici che mi ami.

Sono naturalmente banale
come il volo, l’ape e l’alveare

ma come si abbatte quel muro di sassi
– minuziosa costruzione d’anni –
per riuscire a guardarci sulla soglia di casa?