Michele

Nel mio universo vuoto,
quando manca il tuo sorriso
e non riesco a pronunciare il tuo nome
e non posso assolvermi
al tempo perduto
che sempre cerco dietro le spalle,
i minuti sono insignificanti.

Sono qui ancora un momento

e conservo quel pacchetto di sigarette
per la tua collezione

Sei vivo, nelle mie mani, come mai

M.144