ETCÌ

Di tanta febbre mi vestivo alla ricerca di calore abbastanza sordo da non sentirlo nelle urla di chi non mi voleva.

D.129