Peccati

Ci sveglia la finestra sul cielo

per ricordarci che, pure oggi,

dobbiamo uscire a morire

 

E’ un campo minato la vita

e noi miseri soldati

Adamo ed Eva

mangiamo mille mele usciti di casa

 

Tirati su fiorellino

sputa i demoni della notte

passata a non pensare,

poi sporcami i vestiti

del tuo sangue coagulato

 

E non importa se l’Inferno o il Paradiso

Perché saremo insieme

 

 

L.40