Velo di Maya

Da quando osservò il mondo reale
da quello squarcio nel cartaceo cielo,
la marionetta apprese d’esser mortale:
impazzì, strappando quel velo
che le aveva celato il vuoto astrale,
e fu stretta nella morsa del gelo
dall’esistenza del male.